Il tè dopo pranzo

Oggi sono stata a Taksim, un quartiere dove non mi dispiacerebbe abitare, è pieno di gente e ci vivono moltissimi studenti universitari turchi e moltissimi studenti Erasmus.

dscn7566_1200
L’inizio di Istiklal Caddesi, l’arteria principale di Taksim – Istanbul
dscn7575_1200
Istiklal Caddesi – Taksim, Istanbul

In questa zona è pieno di negozi di abbigliamento di ogni tipo: nella via principale ci sono molte rivendite di marchi internazionali, mentre nelle traverse è pieno di bancarelle dove vendono contraffatti (per esempio ho visto delle scarpe Tagger, invece che Tiger).

Ovviamente non mancano i locali dove mangiare. Mi sono fatta l’idea che in proporzione ci siano più ristoranti ad Istanbul che copisterie a Pisa.

Ci sono inoltre innumerevoli negozietti che vendono solo spremute di frutta preparate sul momento e molti di questi esibiscono l’insegna “Vitamin Shop”.

dscn7601_1200
Vitamin Shop

A pranzo mi sono seduta ai tavolini all’aperto di un ristorante (non proprio un ristorante in realtà: un giorno spiegherò le differenze tra i vari locali dove si mangia, quando le avrò capite). Il proprietario sembrava molto contento di avermi come cliente e i camerieri sono stati tutti estremamente gentili. Ho ordinato spiedini di pollo che mi hanno servito con riso, pomodori, un peperone arrostito e patatine fritte. Le patatine me le hanno portate per prime perché già erano pronte. Ho notato che qui non rispettano un ordine di portata, ma ti viene dato per primo ciò che per primo è pronto.

Stavo andando alla cassa per pagare quando il gestore mi ha invitata a risedermi perché mi aveva fatto preparare una tazza di tè (qua hanno una vera fissa per il tè). Io sono rimasta un po’ sconcertata perché bere tè bollente dopo pranzo (con il caldo che ancora c’è tra l’altro) è una cosa che mai mi ha sfiorato la mente. Dopo molte soffiate e scottamenti di lingua sono riuscita a mandarlo giù tutto, per cortesia.

Dopo pranzo sono finita in una viuzza in cui vendono quasi esclusivamente strumenti musicali, di ogni tipo.

Arrivata in ostello ho avuto una piacevole sorpresa: la ragazza che sta alla reception mi ha restituito 6 YTL perché stamani ho pagato per stare altre tre notti, ma dato che ora siamo in autunno il prezzo del mio posto letto è sceso da 20 YTL per notte a 18 YTL. Certo, è poco meno di 3 €, ma qui con questa cifra posso anche farci uscire un pasto.

dscn7588_1200
Negozio aperto apposta per me
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...